Home / Salute / Dieta Gratis / Ritornare in forma prima dell’estate con il gelato

Ritornare in forma prima dell’estate con il gelato

dieta-del-gelatoVuoi ritornare in forma prima dell’estate ma non sai come fare? Sappi che il gelato può essere un valido alleato per ritrovare e conservare la nostra linea perfetta. Di certo ti sembrerà impossibile che un alimento così buono, dolce e gustoso, possa essere anche dietetico e possa addirittura rientrare in una dieta dimagrante. Invece è proprio così! Oggi infatti vogliamo proporti la famosa dieta del gelato. Si tratta di una dieta davvero sfiziosa e che ti aiuterà a buttare giù i chili di troppo senza troppi sacrifici e soprattutto mangiando sempre del cremoso e gustoso gelato!

Questo alimento ti aiuterà a dimagrire… Come? Basterà imparare a scegliere il gusto giusto e non esagerare con le dosi. I gelati migliori sono senza dubbio quelli alla frutta, mentre la dose massima consigliata per non ingrassare è quella di 200 grammi. La dieta del gelato è uno schema alimentare che prevede anche il gelato all’interno dell’alimentazione e seguendolo potrete perdere fino a due chili in una settimana.

Il gelato infatti può fare bene alla linea e aiutare a dimagrire, soprattutto se lo si inserisce all’interno di un regime alimentare equilibrato, ben bilanciato e povero di grassi. Questo alimento completo e che aiuta il buonumore può essere consumato a pranzo, quando fa molto caldo, ma anche nel dopo cena o come spuntino. In questo modo non ne gioverà solo la vostra linea, ma anche e soprattutto la vostra felicità, basti pensare che secondo uno studio olandese, il gelato sarebbe un ottimo alleato per ritrovare il buonumore. Secondo i risultati della ricerca infatti quando si mangia un gelato il volto raggiunge l’86% di felicità.

Infine non dimentichiamoci che il gelato possiede ottime proprietà nutritive, che lo rendono un alimento da inserire in ogni dieta equilibrata.

I gelati fatti con le creme, ricche e golose, si presentano molto nutrienti perché forniscono soprattutto le proteine complete, i grassi e gli zuccheri del latte. I gelati alla frutta invece forniscono meno calorie, ma molti più  nutrienti, mentre proteine e grassi sono assenti.

Infine oltre al suo contenuto di proteine, zuccheri e grassi,  il gelato fornisce anche vitamine e sali minerali molto preziosi per l’organismo. Troviamo il calcio ottimo per lo sviluppo osseo e presente nella  quantità  di 160 mg per 100 g di gelato a base di latte e di 40 mg in  quello alla  frutta. Il fosforo: che può stimolare l’attività cerebrale e  facilita l’assimilazione del calcio. Infine fornisce energia alle cellule. Troviamo poi la Vitamina A che  protegge la pelle dal sole, stimolando l’abbronzatura e  il buon funzionamento della vista.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Ecco le calorie per 100 g di gelato, in base ai vari tipi di gelato presenti in commercio:
Biscotto bigusto                     217 calorie
Cono panna e cioccolato         233 calorie
Coppa fiordilatte                     174 calorie
Stecco ricoperto di sorbetto    101 calorie
Coppa al caffè                       196 calorie
Sorbetto al limone                 132 calorie
Stracciatella                         193 calorie

Il menù della dieta del gelato:

Lunedì

Colazione: Fiocchi di mais con latte freddo, frutti di bosco e caffè decaffeinato.

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di pasta al pomodoro, 150 gr. di carne e 200 gr. di verdure

Martedì

Colazione: Succo d’arancia, cereali integrali con latte scremato e caffè.

Pranzo: Una rosetta piccola con 30 gr. di prosciutto crudo, un sorbetto di frutta

Cena: 60 gr. di riso integrale condito con olio, 200 gr. di merluzzo e 200 gr. di verdure

Mercoledì

Colazione: Tè verde, 3 fette biscottate integrali e 1 cucchiaino di miele

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di pasta al pomodoro, 80 gr. di formaggio, 200 gr. di verdure

Giovedì

Colazione: yogurt naturale e 2 biscotti secchi, 1 caffè

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: pasta e fagioli (con 60 gr. di fagioli secchi e 50 gr. di pasta), 200 gr. di verdure

Venerdì

Colazione: Latte scremato con cereali integrali, 1 frutto

Pranzo: Una rosetta piccola con 50 gr. di arrosto di tacchino, un sorbetto di frutta

Cena: pennette al tonno (con 60 gr. di pasta e 80 gr. di tonno in scatola, pomodoro a piacere), 200 gr. di verdure

Sabato

Colazione: Una fetta di pane con un cucchiaino di marmellata light e una tazza di latte scremato

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di riso al pomodoro, 150 gr. di petto di pollo ai ferri, insalata mista

Domenica

Colazione: Tè, 1 succo di pera e 3 biscotti secchi

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta con panna

Cena: Minestrone di verdure con 50 gr di pasta e 20 gr. di parmigiano, 1 frutto

A metà pomeriggio si può integrare la dieta con un frutto o yogurt magro.

Continua la lettura dell’articolo su Dieta Gratis


Scarica gli ebook sul trading gratuiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.