Home / primo-piano / Come investire in Bitcoin. La soluzione più semplice

Come investire in Bitcoin. La soluzione più semplice

Sui mercati finanziari c’è un indiscusso protagonista, il Bitcoin. La moneta elettronica più conosciuta al mondo, creata nel 2009 da Satoshi Nakamoto è un sistema di criptovaluta che non fa utilizzo di un ente centrale, ma utilizza un database distribuito tra i nodi della rete che tengono traccia delle transazioni di scambio e della generazione di nuova moneta, tutelando la sicurezza delle stesse attraverso la crittografia.

Quello che sorprende d più della crypto valuta sono le opportunità di guadagno. Negli ultimi mesi il prezzo del Bitcoin è più che quadruplicato e siamo pronti a scommettere che la corsa non si fermerà presto. Gli esperti sono certi che il prezzo possa addirittura raggiungere i 10.000 dollari nel corso dei prossimi anni.

Qui in seguito è descritta la soluzione più semplice per investire in Bitcoin.

Indice dei contenuti

Come investire in Bitcoin

Prima di iniziare è bene evidenziare che è possibile investire in numerosi modi sulla criptovaluta, ognuno dei quali sembra poter soddisfare altrettante esigenze e preferenze da parte dei trader.

In particolare, chi lo vorrà potrà investire in Bitcoin acquistando la valuta digitale e allocandola all’interno del proprio portafoglio virtuale. Così facendo, il proprio rendimento dipenderà dall’andamento della criptovaluta, che l’investitore non potrà che augurarsi essere crescente: la redditività della transazione dipenderà infatti dal differenziale tra il prezzo di acquisto e il prezzo di successiva vendita della valuta.

La soluzione consigliata per investire in Bitcoin è attraverso strumenti finanziari derivati, il trading su CFD Bitcoin. In questo caso, l’investitore non entrerà in diretto possesso della valuta digitale, ma utilizzerà il valore della criptovaluta come riferimento del prezzo dello strumento derivato e con il vantaggio di poter guadagnare sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo del Bitcoin.

Investire su Bitcoin attraverso una piattaforma di trading è semplice e intuitivo. Si avrà la possibilità di poter aprire posizioni anche con pochi euro, e l’eventuale utilizzo della leva finanziaria per poter massimizzare i risultati dei propri investimenti, hanno convinto nel tempo un crescente numero di trader a optare su questi prodotti per poter cercare la meritata fortuna sul mercato Bitcoin.

Trading su CFD Bitcoin con Plus500

A proposito di broker qualificati e professionali per potervi permettere l‘investimento in Bitcoin, Plus500 è certamente un buon punto di partenza che vogliamo condividere con voi. Questo broker regolamentato vi permetterà infatti di investire in CFD sui Bitcoin 24/7 (tranne un’ora la domenica).

Trattandosi di un investimento derivato, Plus500 vi consentirà – invece di acquistare direttamente i Bitcoin – di ottenere una esposizione sulla valuta digitale facendo trading sulla crescita o sulla diminuzione del suo prezzo, andando sia long che short. In virtù di ciò, non sarà necessario disporre di alcun portafoglio di Bitcoin per poter operare sulla criptovaluta: con Plus500 farete infatti del trading sull’andamento del prezzo della valuta digitale, ma non entrerete mai in possesso reale della stessa criptovaluta.

Tutto quel che dovrete fare è infatti aprire un conto di trading presso il broker, effettuare un primo deposito e negoziare i CFD su Bitcoin mediante la piattaforma di trading del broker, scegliendo quanto investire e la direzione del trend dell’asset. Ad ogni modo, prima di procedere in tal senso (ricordate che l’investimento finanziario in CFD comporta dei rischi elevati!) vi consigliamo di aprire un conto demo presso lo stesso broker: sarà la giusta occasione per poter entrare in maggiore confidenza con gli strumenti che Plus500 avrà l’occasione di offrirvi e, contestualmente, sperimentare le vostre prime operazioni in CFD su Bitcoin, in condizioni di completa sicurezza e tutela!

Ricordate infine di accompagnare tali test pratici con la giusta consapevolezza teorica: non smettete mai di informarvi e di aggiornarvi sui mercati finanziari, sulla psicologia di trading, sul money management e su tutti quegli aspetti che riusciranno a separare un’avventura finanziaria di successo da un’iniziativa finanziaria fallimentare. Accompagnate il tutto con una buona dose di focus su Bitcoin e – più in generale – sulle criptovalute, e avrete tutti gli strumenti utili per poter cercare le congrue soddisfazioni sui mercati!

Dove investire in Bitcoin?

È questa una delle domande più comuni che ci vengono fatte. Prima di tutto, bisogna considerare che, se un singolo Bitcoin ha un valore attuale di circa 10.000 dollari ed è quindi molto costoso acquistare un singolo Bitcoin. Grazie a piattaforme di trading come quelle di 24option, Itrader, ActivTrades e Plus500, è possibile acquistare e vendere Bitcoin con una transazione parziale, che consente di investire meno del prezzo di una singola unità usando un contratto per differenza (CFD).
In secondo luogo, è importante scegliere una strategia e seguirla. Dato che il Bitcoin è molto volatile, la scelta più saggia è studiarne gli schemi di comportamento prima di decidere di investire.

Proprio come avviene per gli altri strumenti, nel caso del Bitcoin è possibile aprire una posizione “long” (per comprare), se si ritiene che il prezzo salga, o una posizione “short” (per vendere). Quando si investe in Bitcoin è importante tenere sotto controllo il mercato per decidere se puntare ai minimi e comprare, o ai massimi e vendere. Vista l’evoluzione da sempre imprevedibile del Bitcoin, è essenziale seguire le ultime notizie e conoscere ogni movimento della valuta.

È importante ricordare che il Bitcoin è una moneta decisamente “recente” e che i dati storici disponibili risalgono ad appena nove anni fa: per questi motivi, gli schemi di lungo periodo sono meno utili dal punto di vista tecnico. Tuttavia, poiché la domanda globale è stabile e il trend generale è positivo, è possibile che i prezzi rimangano alti e che addirittura possano salire nei prossimi anni.

Prezzo Bitcoin in tempo reale

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Ti potrebbe interessare:

Stai pensando di provare il trading online? Queste le cose che dovresti sapere

Il trading online è la compravendita via Internet di strumenti finanziari. La negoziazione viene ordinata dal trader e realizzata tramite un intermediario finanziario autorizzato, il Broker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.