Home / Internet / Cervelliamo / Il 2012 sarà l’anno delle nuove console giochi

Il 2012 sarà l’anno delle nuove console giochi

Sony ha annunciato che non sarà lanciata nel 2012 la nuova Playstation 4.

Kazuo Hirai, capo di Sony Computer Entertainment, ha annunciato che l’azienda non annuncerà nel nuovo anno la console di gioco affermando che per la PS3 l’azienda ha stabilito un ciclo di vita di 10 anni.
Stando a quanto dichiarato la PS4 dovrebbe debuttare nel 2016 anche se non vuol dire che la nuova PS4 dovrà rimpiazzare la vecchia PS3, possono coesistere come è successo con la PS2.
Infatti la Playstation2 lanciata sul mercato nel 2000 è ancora in vendita, la PS3 ha debuttato alla fine del 2006, dopo sei anni.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Da ciò si deduce che la Playstation4 potrebbe debuttare prima del 2016;questo perché il mercato si fa sempre più concorrenziale in quanto quest’anno verrà lanciata la nuova Nintendo Wii Ue Microsoft, che nel 2005 lanciò la Xbox 360, sta lavorando da molto sulla nuova console di gioco.
Fra le ragioni di tutto questo lasso di tempo fra una console e l’altra è che con l’abbassamento dei prezzi le aziende stanno facendo livelli di vendita molto buoni, perciò non hanno fretta nell’accelerare l’avvento di nuovi prodotti.

Un’altra ipotesi potrebbe essere il fatto che in un contesto economico molto complicato le aziende vogliano aspettare che passi la bufera prima di lanciare nuovi prodotti sul mercato.

Insomma non resta che attendere e continuare a divertirsi con Playstation 3.

Continua la lettura dell’articolo su Cervelliamo

Ti potrebbe interessare:

Le 10 regole per ottenere profitti sul Forex trading

Abbiamo parlato molto del mercato del Forex negli ultimi mesi. Quello che verrà trattato in ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.