Home / Finanza Personale / Mutui / Simutuo / Le aliquote da applicare per il versamento dell’acconto Imu

Le aliquote da applicare per il versamento dell’acconto Imu

dreamstimefree_1999581.jpgL’introduzione della nuova imposta sugli immobili e la sua definizione, in termini di aliquote applicabili e ammontare delle detrazioni, lasciata ai singoli Comuni ha fatto sì che il Governo stia prendendo in considerazione la possibilità di calcolare e versare il primo acconto applicando i termini definiti dal decreto.
E’ infatti prevista questa possibilità all’interno del pacchetto di misure di prossima emanazione da parte del cdm.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

In sostanza, quindi, le aliquote da applicare per il versamento dell’acconto Imu il prossimo giungo potranno essere dello 0,4% per l’abitazione principale e lo 0,76% per la seconda casa. Lo stesso discorso vale per le detrazioni base (200 euro per l’abitazione principale) e le relative maggiorazioni per i figli under 26 che risiedono stabilmente con i genitori (50 euro per ogni figlio, per un massimo di 400 euro di maggior detrazione).

L’eventuale differenza tra i questi valori e quelli definiti poi dai Comuni avranno effetto (e saranno quindi conguagliati) con il saldo di fine anno.

Per l’anno successivo, invece, il calcolo dell’acconto sarà effettuato tenendo in considerazione le aliquote stabilite dai Comuni per l’anno precedente.

Continua la lettura dell’articolo su Simutuo

Ti potrebbe interessare:

Prezzi delle case in calo anche per il 2014

Gli ultimi dati macroeconomici divulgati dall’Istat hanno evidenziato il ritardo dell’economia italiana rispetto a quella ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.