Home / Finanza Personale / Mutui / MutuOk / Mutuo giusto? Soddisfatti o rimborsati

Mutuo giusto? Soddisfatti o rimborsati

Affitto con riscattoTutti hanno optato per la questione garanzia. Insomma una specie di estensione del soddisfatti o rimborsati anche al mondo creditizio. Secondo una direttiva europea che sta per essere recepita anche nel nostro paese, è necessario per gli aspiranti mutuatari, poter rescindere il contratto di mutuo in ogni momento.

I cittadini che non sono del tutto convinti di aver fatto la scelta giusta, adesso avranno a disposizione un piccolo, brevissimo periodo di garanzia, 7 giorni per l’esattezza, per riflettere meglio sulle condizioni del prestito in modo da poter fare marcia indietro in ogni momento. La direttiva UE è già pronta e detta le regole per il mercato europeo dei mutui.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Sembra che ci sia stata sull’argomento una larga intesa da parte del parlamento, del consiglio europeo e della commissione che vogliono in qualche modo arginare le prossime e probabili crisi economiche. L’importante, adesso, è i mutuatari siamo sempre aggiornai sulle condizioni del mutuo, sui costi da sostenere e sulle conseguenze dell’indebitamento.

I crediti ipotecari, però, dovranno essere autorizzati, nonché registrati e supervisionati anche dalle autorità nazionali.

Quindi chi ha già acceso un mutuo ha 7 giorni per rinunciare al contratto firmato con la banca e chi invece non ha ancora avviato la fase istruttoria ha una settimana per negoziare le condizioni definitive del contratto.

Continua la lettura dell’articolo su MutuOk


Scarica gli ebook sul trading gratuiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.