Home / Economia / Tuttogratis Economia / I figli? Roba da ricchi

I figli? Roba da ricchi

Nel 1965 crescere un figlio e accompagnarlo fino all’università costava circa 20 milioni di lire oggi si parla di cifre che raggiungono i 300 mila euro. Questi dati che emergono da una ricerca condotta da Amica parte da un articolo pubblicato dalla stessa rivista proprio nel 1965.

All’epoca crescere un figlio costava dunque 20 milioni di lire, che erano equivalenti ad una villa in campagna, una ventina di automobili o uno yacht. Quelli erano gli anni del boom economico e secondo Francesco Daveri, docente all’ università degli studi di Parma e alla Bocconi, mille lire di allora corrispondono a circa 9,90 euro di oggi con una perdita del potere di acquisto del 50%.

Oggi, come detto, crescere un figlio costa in media 300 mila euro, quanto un appartamentino in una grande città, e grava sul bilancio familiare per il 35%, dato che aumenta in caso di genitori separati. Ad aggravare poi la situazione c’è la nostra condizione economico-politica che troppo poco va a sostenere i costi di capitale umano e sostentamento dei figli.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Pesano infatti in particolar modo i costi per garantire una adeguata istruzione e vanno sempre aumentando le spese per l’uso di tecnologie mentre calano quelle per abbigliamento e giochi e in alcuni casi il bilancio familiare obbliga addirittura a rinunciare alla baby-sitter o all’asilo considerando anche che secondo dati Istat solo nel 30% dei comuni italiani ci sono strutture pubbliche atte ad aiutare in tale direzione i genitori.

Certamente le rinunce in oggetto non peseranno eccessivamente sull’animo dei genitori che sicuramente lo fanno più che volentieri pur di garantire ogni bene ai propri figli ma anche l’educazione ad uno stile di vita meno consumistico nella nostra società odierna non è facile.

Continua la lettura dell’articolo su Tuttogratis Economia

Ti potrebbe interessare:

Le regole per un buon investimento

La pianificazione d’investimento, come sanno bene i nostri lettori, è una delle azioni fondamentali sulle ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.