Home / Economia / Tuttogratis Economia / Come funziona il nuovo contratto Rc auto

Come funziona il nuovo contratto Rc auto

nuovo contratto Rc autoIl contratto base per la Rc auto è una nuova formula assicurativa presentata dal ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera che, nelle intenzioni, dovrebbe consentire un risparmio effettivo per il proprietario all’atto della stipula. Come? Attraverso alcuni accorgimenti che mirano a polizze più chiare e convenienti rendendo così più facile districarsi tra le numerose offerte sul mercato. Il contratto base di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dovrebbe entrare in vigore dal prossimo maggio, previo parere positivo del Consiglio di Stato.

Come funziona il nuovo contratto Rc auto

Il punto principale previsto dal contratto è “un’assicurazione standard che tutte le compagnie saranno tenute a offrire ai consumatori“, con un premio definito da ogni compagnia assicurativa sulla base delle caratteristiche del cliente e del veicolo assicurato, quali ad esempio classe di merito, età del conducente e dell’auto e precedenti sinistri. L’attenzione è tutta per quei particolari che dovrebbero “determinare maggiore mobilità dei consumatori e più concorrenza tra le compagnie, favorendo una maggiore trasparenza delle offerte e creando le condizioni per una significativa riduzione dei premi“.

Innanzitutto i costi extra, che spesso aumentano a dismisura il premio assicurativo: con il contratto base il costo di ogni singola garanzia e servizio aggiuntivo, offerto dalle imprese rispetto al contratto, dovrà essere indicato a parte e in modo chiaro, così che il consumatore possa valutare le diverse offerte con maggiore consapevolezza. Poi, non meno importante, la clausola del tacito rinnovo, che verrà cancellata: “L’introduzione del contratto base e l’abolizione del tacito rinnovo creano le condizioni strutturali per aumentare la concorrenza nel mercato della Rc auto. I consumatori potranno accedere a un’offerta di polizze più comprensibile, perché più semplice e trasparente“.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Queste le premesse, ma vediamo nello specifico le caratteristiche di questo nuovo contratto, come stabilito dal ministero dello Sviluppo economico:·ci sarà un massimale minimo previsto dalla legge (attualmente 5 milioni per ogni incidente, con un limite specifico di 1 milione per i danni a persone e cose); non esisterà alcuna franchigia, consentendo così una copertura completa e basata sul meccanismo bonus malus; consentirà la guida libera, ovvero l’estensione di copertura sempre valida a prescindere da chi guida il veicolo; verranno poi limitate le rivalse da parte delle compagnie nei confronti degli assicurati, che nei fatti potranno scattare “soltanto nei casi più gravi o di maggior allarme sociale (come la guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti)“.

Come detto, il nuovo contratto base Rc auto entrerà in vigore solo nel mese di maggio perché, come spiegato dal ministro Passera, “per entrare a regime necessita di 45 giorni per ottenere il parere del Consiglio di Stato e di 30 giorni per la registrazione in Corte dei conti (per la messa a disposizione del contratto anche online serviranno altri 60 giorni)“. L’entusiasmo è comunque palese, come dimostra la chiusura del ministro:”Con le decisioni di oggi non risolviamo tutti i problemi dell’Rc auto, ma facciamo comunque passi nella giusta direzione. Lo spazio per il miglioramento è molto rilevante per gli assicurati“

Continua la lettura dell’articolo su Tuttogratis Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.