Home / Economia / Tutto Forex / La crisi nella zona euro potrebbe aggravarsi

La crisi nella zona euro potrebbe aggravarsi

La crisi nella zona euro potrebbe aggravarsiSecondo degli esperti del settore USA, la crisi del debito della zona euro potrebbe ancora una volta aggravarsi, per tornare a “scoppiare” anche nel corso del 2013.

Tutto questo, a patto che i leader europei non comincino a muoversi in maniera ancora più veloce di quanto hanno fatto in passato al fine di iniziare a risolvere, dalla base, i problemi finanziari della zona euro stessa.

La situazione attuale dei mercati, che stanno vivendo un periodo decisamente migliore rispetto al passato, è eccessivamente ottimista. Secondo gli esperti, il rischio è che prima o poi gli investitori si accorgano di aver pensare in maniera eccessivamente ottimista alla situazione della zona euro e possano tornare indietro, sui passi fatti qualche settimana o qualche mese prima.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

La crisi dei 17 paesi che formano la zona euro potrebbe dunque tornare a “scaldare” le prime pagine dei giornali ancora nel corso del 2013, dato che le basi che hanno portato al top della crisi nel corso del 2011 e del 2012 non sono ancora risolte, in maniera particolare per quanto riguarda il problema della disoccupazione. Per poter essere fuori dalla crisi, occorre che i mercati vedano una più rapida azione in termini di soluzione dei problemi, una maggiore vigilanza bancaria a livello europeo, che è il modo perfetto per ristrutturare le banche fallite e per dare nuova vita a quelle che sono attualmente in crisi.

Al momento, i leader europei stanno ancora discutendo in merito alle modalità di attuazione di una soluzione del genere. Se effettivamente nel corso del 2013 la crisi economica dovesse tornare ad aggravarsi, si rischia di vedere nuovamente precipitare l’euro, che invece ultimamente sta realizzando dei buoni guadagni contro le altre valute, dollaro USA, yen giapponese e sterlina inglese in particolare. Ecco dunque che, per poter investire nel forex in futuro, occorre tenere presente l’andamento economico della zona euro.

Continua la lettura dell’articolo su Tutto Forex


Scarica gli ebook sul trading gratuiti

Ti potrebbe interessare:

Il Forex trading è adatto ai principianti?

Negli ultimi anni sono notevolmente aumentati gli investimenti finanziari e in particolar modo il forex trading, ma è per tutti? è adatto ai principianti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.