Home / Economia / Solofinanza.it / Le migliori proposte di conti correnti online e offline

Le migliori proposte di conti correnti online e offline

risultati-investimentiOggi giorno le migliori proposte di conti correnti sono quelle delle banche online ma, se usate male, possono portare a diverse spese impreviste.
Utilizzando i comparatori gratuiti di SosTariffe.it per i conti correnti (qui reperibile), in effetti, è evidente che i conti online sono la miglior alternativa dal punto di vista economico perché speso sono a zero spese, con operazioni, bonifici e prelievi gratuiti oppure a costi molto ridotti e, in certi casi, l’imposta di bollo annua di 34,20 euro è a carico della banca.

Ciononostante, una volta aperto un conto online, occorre fare attenzione alle operazioni che si intendono eseguire, e leggere attentamente le condizioni contrattuali. Innanzitutto, bisogna allontanarsi dagli sportelli e dai canali tradizionali di transazione.

Questo perché, nella maggior parte dei casi, i bonifici online sono gratuiti, ma allo sportello della filiale possono costare trai 2,50 e i 5,50 euro ciascuno. Un discorso si applica ai prelievi allo sportello, che talvolta sono gratis (ad esempio, con il Conto Corrente Arancio) oppure costano poco (1 euro con il Conto YouBanking), ma altre volte si pagano dai 3 ai 5,20 euro.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Per quanto riguarda gli sportelli ATM della stessa banca, il prelievo è sempre gratuito. Tuttavia, non è detto che lo sia presso sportelli ATM da banche diverse alla propria. A volte c’è una commissione che si aggira intorno ai 2 euro o un numero massimi di prelievi consentiti al mese presso gli ATM di altre banche. Per esserne sicuri, meglio leggere le condizioni contrattuali.

In linee di massima, quindi, qualsiasi operazione allo sportello va evitata: bonifici, prelievi, richiesta di estratto conto o movimenti/saldi, pagamento di bollettini postali e altro ancora. Se si effettueranno molte operazioni allo sportello, allora può essere più conveniente aprire un conto corrente con un canone basso ma che includa operazioni gratuite anche in filiale, come il Conto CheBanca! tradizionale che costa 24 euro all’anno e prevede la gratuità di tutte le operazioni.

Oltre agli aspetti economici però, non bisogna dimenticare un altro vantaggio importante dei conti correnti online, che è la comodità, intesa come la possibilità di accedere al proprio conto tutti i giorni senza limitazioni di orari, da casa o in mobilità tramite smartphone o tablet.

Infine, per la maggior parte delle famiglie si può affermare che il conto online è il più conveniente, purché si imparino a sfruttare tutti i vantaggi dell’Internet banking e senza rivolgersi agli sportelli bancari.

Continua la lettura dell’articolo su Solofinanza.it

Ti potrebbe interessare:

I motivi della scelta del conto corrente online

Il conto corrente online può offrire un notevole risparmio sui costi di gestione rispetto ad un conto tradizionale. Economico, sicuro, trasparente, quello che serve per gestire il proprio denaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.