Home / Economia / Investimenti Sicuri Info / Dove conviene investire oggi?

Dove conviene investire oggi?

L’asta dei Btp decennali non è andata come sperava il governo Monti, colpa della BCE, che offre la sua garanzia solo per 3 anni. Gli italiani o chi per loro – cresce tra i connazionali il ricorso all’aiuto del promotore finanziario – hanno detto di No. Ancora troppo rischiosi. Ma allora quale è lo scenario che ci aspetta nel 2012? Dove conviene investire? Sappiamo delle difficoltà del mercato immobiliare, dove i prezzi rimangono ancora molti anni.

Chi possiede un’immobile e non ha pressanti esigenze di liquidità, non svende la sua proprietà, anche se, con l’IMU, la mazzata non è da poco. E chi vorrebbe investire in questo settore ma non intende mettere mano ai suoi risparmi optando per un finanziamento bancario, trova difficoltà ad ottenerlo. Le banche, infatti, stanno tirando la cinghia, e chiedono più garanzia degli anni scorsi.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Il denaro non circola, i consumi si stanno abbassando drasticamente. Nel corso delle feste gli italiani hanno speso 400 milioni di euro in meno! Una situazione generalizzata che porta anche chi ha la possibilità di spendere a non farlo. Non facciamoci influenzare da questo andamento generalizzato, altrimenti è la fine. L’investitore dev’essere sempre attento alle novità, a come muoversi, a come difendersi. Venendo ai consigli pratici, quello che ci sentiamo di dire è che la Borsa sta esaurendo il suo recupero tattico, quello che gli esperti chiamanoRally di Natale, per cui è bene non inseguirla. Inoltre, come scrive Franco Frattini nella sua rubrica settimanale su Oggi, “…nei prossimi diciotto mesi le banche ripuliranno i bilanci e li svaluteranno, faranno meno credito – come abbiamo già anticipato anche noi – e daranno pochi dividendi: non inseguite nemmeno loro”

Come difendersi?

“Meglio i settori difensivi, e meglio ancora i mercati emergenti: l’Asia sì, ma l’Europa dell’Est no.

Tra i titoli di Stato, dovendo scegliere, vanno bene quelli tedeschi e i nostri Btp, un secco No per quelli francesi”. Molto in palla è il dollaro, che è risalito del 7%, come indicato dal report EUR/USD e dai consigli del sito di Come Investire Oggi.

Continua la lettura dell’articolo su Investimenti Sicuri Info

Ti potrebbe interessare:

BTP, rendimenti ancora in ribasso

Il Tesoro ha posizionato BTP a diverse scadenze offrendo rendimenti ancora in ribasso. Dopo l’assegnazione di Bot a 12 mesi, anche i titoli a medio e lungo termine hanno fatto registrare rendimenti più basi rispetto alle precedenti offerte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.