Home / Economia / FiscaleWeb / Come calcolare l’acconto sull’imposta municipale unica

Come calcolare l’acconto sull’imposta municipale unica

ici11 Acconto Imu, ecco le modalità di calcoloSulla base di quanto previsto dal decreto sulle semplificazioni fiscali, i contribuenti che dovranno calcolare l’acconto sull’imposta municipale unica potranno farlo in riferimento alle aliquote di base e con le detrazioni previste. In sede di pagamento del saldo dovranno invece operare il conguaglio sulla base di quanto dovuto per l’intera anno in riferimento alle nuove aliquote deliberate ai Comuni, in alternativa al versamento dell’imposta in un’unica soluzione.

Con decorrenza 2013, invece, per poter determinare l’acconto Imu si farà riferimento alle aliquote e alle detrazioni relative all’anno precedente. Il merito di tale semplificazione è riconducibile al contenuto del decreto legge, che proroga al 30 giugno 2012 il termine per poter approvare il bilancio dei Comuni, all’interno dei quali troverà spazio anche l’eventuale modifica alle aliquote Imu per la prima o per la seconda casa.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Considerato che l’acconto Imu potrà essere pagato entro il 18 giugno, e pertanto potenzialmente prima dell’approvazione del bilancio da parte delle municipalità, ne deriva la necessità di procedere al suo versamento senza tenere conto di eventuali integrazioni da parte dei Comuni.

Riassumendo, pertanto, con la scadenza del 16 giugno (che, essendo sabato, posticipa i termini al 18 giugno) il contribuente dovrà versare il 50% dell’imposta con applicazione delle aliquote base e le detrazioni previste dal precedente dl Monti (dl 201/2011). Il conguaglio del 16 dicembre (posticipato al 17 dicembre, considerato che il 16 è domenica) riguarderà invece il calcolo sulla base delle nuove aliquote.

Vi ricordiamo che tutti i dati contemplati nel presente articolo sono suscettibili di potenziali variazioni nei momenti successivi a quelli di redazione del post. Vi invitiamo pertanto a verificare la validità di tali elementi, e in particolar modo l’esattezza delle scadenze, prima di procedere ai pagamenti. Nessuna responsabilità può essere attribuita al contenuto – pur verificato da fonti ritenute attendibili – a Fiscale Web.

Continua la lettura dell’articolo su FiscaleWeb

Ti potrebbe interessare:

Strategie, metodi, tecniche per fare trading sulle valute

Quando si decide di prendere parte al mercato valutario, noto anche come Forex, si vuole ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.