Home / Economia / Finanzablog.it / Azioni Apple: aumento del 70% in soli 10 mesi

Azioni Apple: aumento del 70% in soli 10 mesi

La capitalizzazione in borsa di Apple, in un solo mese, è cresciuta di 92 miliardi di dollari. L’impressionante cifra corrisponde, come sottolineano su Businessweek.com praticamente all’intera capitalizzazione di Bank of America. La crescita sul mercato azionario dell’azienda di Cupertino appare inarrestabile e rende incredibilmente realistico l’obbiettivo dei 1000 dollari per azione di cui vi parlavamo qualche giorno fa.

Nella giornata odierna, importante perché segna l’esordio ufficiale del New iPad sul mercato in molti paesi del mondo, il titolo è stato quotato in apertura sopra i 600 dollari, un record mai raggiunto prima che conferma la costante ascesa di Apple. Soltanto 10 mesi fa per ogni azione “bastavano” 340 dollari ora ne servono poco meno del doppio. L’apertura delle vendite del nuovo modello del tablet con la mela morsicata, a ben vedere, non ha fatto registrare scene di isteria o code chilometriche di fronte agli store di tutto il mondo, ma i numeri sono tutti dalla parte di Apple.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

L’ultimo trimestre fiscale ha dimostrato l’innegabile capacità di piazzare i prodotti anche in mercati teoricamente saturi ed in una situazione economica complicata in gran parte dell’occidente. Il segreto, come di consueto, è figlio di quella fascinazione ai limiti dell’irrazionalità che qualsiasi gadget con la mela disegnata sopra è in grado di produrre anche in consumatori normalmente non attratti dall’ultima novità dell’elettronica di consumo. Tim Cook, l’uomo che ha raccolto l’eredità di Steve Jobs, come da queste parti avevamo previsto, non sta bruciando il patrimonio di idee (e di fascino per il marchio) lasciato dal fondatore dell’azienda, nonostante qualche giorno fa abbia deciso di capitalizzare 11 milioni di dollari provenienti dalle ricche stock option ricevute negli anni.

Sempre secondo Businessweek è realistico pensare che la quotazione di Apple raggiunga i 960 dollari entro il prossimo anno, il presupposto che i dati di vendita e la redditività dell’azienda rimanga elevata e continui a crescere anche a fronte delle crescenti difficoltà generali non si indebolisce.

Continua la lettura dell’articolo su Finanzablog.it

Ti potrebbe interessare:

Come investire oggi nel mercato azionario

In questo momento sul mercato c’è tanta liquidità, l’incertezza però è ancora maggiore. Si sentono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.