Home / Economia / Blogosfere Economia / Con la riduzione dello spread si possono fare affari in borsa

Con la riduzione dello spread si possono fare affari in borsa

Con la riduzione dello spread si possono fare affari in borsa Con la progressiva riduzione dello spread tra i titoli di Stato italiani e quelli tedeschi, e con BTp e CcT che hanno rendimenti che non si vedevano dall’inizio del 2010, a qualche investitore sarà venuta voglia di diversificare il proprio portafoglio.

Chi ha investito nei titoli di Stato italiani quando erano sotto attacco della speculazione, secondo Il Sole 24 Ore, ha ottenuto ritorni a doppia cifra. Oggi il discorso è meno allettante visto che i rendimenti del Btp decennale sono di poco superiori al 4%.

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

www.doveinvestire.com

Scarica la guida tua guida gratuita al trading e agli investimenti online.
Scarica l'ebook ed inizia a fare trading con successo!

Per questo più di un investitore potrebbe essere interessato a spostare una parte dei suoi investimenti verso i titoli azionari: nella Borsa italiana ci sono diverse opportunità che offrono un ritorno tra il 6 ed il 8%: l’Enel ha un rendimento atteso dell’8,29%, seguono Terna con il 6,94% e Snam con il 6,83%.

Scendendo di qualche posizione di possono trovare due istituti di credito come Intesa Sanpaolo o Mediobanca, che offrono rendimenti al di sopra del 3% e potrebbero veder aumentare le loro quotazioni nei prossimi mesi, visto che questi titoli hanno risentito pesantemente dell’aumento dello spread…

Continua la lettura dell’articolo su Blogosfere Economia


Scarica gli ebook sul trading gratuiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.