Home / Archivio Tag: euro

Archivio Tag: euro

I figli? Roba da ricchi

Nel 1965 crescere un figlio e accompagnarlo fino all’università costava circa 20 milioni di lire oggi si parla di cifre che raggiungono i 300 mila euro. Questi dati che emergono da una ricerca condotta da Amica parte da un articolo pubblicato dalla stessa rivista proprio nel 1965. All’epoca crescere un ...

Continua a leggere »

Un metodo per risparmiare sul carburante

Come risparmiare sul carburante in un momento come quello attuale caratterizzato dalla benzina a quasi due euro al litro? Ebbene, la risposta in merito ce la può fornire l’Osservatorio Prezzi Benzina attraverso il quale è possibile rilevare qual è il distributore più vicino che vende il carburante a prezzi al ...

Continua a leggere »

Quali sono le sanzioni per il mancato pagamento canone RAI

Come noto, il canone RAI è una tassa sul possesso di un apparecchio televisivo. Il suo pagamento è effettuabile attraverso un versamento annuo (eventualmente frazionabile) e riguarda – salvo poche eccezioni – tutti coloro che sono titolari di un dispositivo finalizzato alla ricezione del segnale televisivo. Ma cosa accade nell’ipotesi ...

Continua a leggere »

Investire sul Forex? Si ma quanto?

Il mercato delle valute non è semplice e non tutti sono in grado di guadagnare soldi. Il consiglio e di iniziare di investire sul Forex una cifra che possiamo anche perdere. Meglio iniziare aprendo un conto demo e scegliendo broker che permettono di aprire dei conti con pochi euro. Stiamo ...

Continua a leggere »

Le detrazioni IMU per i figli

Mancano solo due mesi al pagamento dell’Imu. Ne abbiamo parlato in già precedente articolo, ma quello che vogliamo chiarire oggi, è la parte migliore, è come beneficiare della detrazione di 50 euro per ogni figlio sotto i 26 anni di età. L’art. 13, c. 10, dl 201/2011 prevede una detrazione ...

Continua a leggere »

Come funziona la detrazione fiscale sui mutui prima casa

Anche per quest’anno è confermata la detrazione degli interessi passivi sui mutui per l’acquisto della prima casa, anche se questa è l’abitazione principale dei soli familiari. L’acquisto della casa può avvenire nell’anno precedente o successivo alla data di stipula del mutuo. La detrazione IRPEF è pari al 19% degli interessi ...

Continua a leggere »