Home / Economia / Tutto Forex / Strategia da 95 Pips al giorno, parte 2

Strategia da 95 Pips al giorno, parte 2

Nello scorso articolo abbiamo visto una strategia di trading che ci permette di avere come obiettivo il guadagno di 95 pips al giorno, vediamo ora un esempio concreto. Ecco per prima cosa gli ordini long:

  • long dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in più del prezzo massimo delle 24 precedenti, take profit a 15 pips e stop loss a 30 pips
  • long dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in più del prezzo massimo delle 24 precedenti, take profit a 30 pips e stop loss a 30 pips
  • long dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in più del prezzo massimo delle 24 precedenti, take profit a 50 pips e stop loss a 30 pips

Ecco invece gli ordini short:

  • short dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in meno del prezzo minimo delle 24 precedenti, take profit a 15 pips e stop loss s30 pips
  • short dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in meno del prezzo minimo delle 24 precedenti, take profit a 30 pips e stop loss a 30 pips
  • short dopo che il prezzo ha toccato 5 pips in meno del prezzo minimo delle 24 precedenti, take profit a 50 pips e stop loss a 30 pips

Una volta effettuato l’ordine si è liberi di poter fare qualcosa di diverso durante la propria giornata, dato che questa strategia non richiede una presenza costante davanti allo schermo. Anche se, come già accennato, per massimizzare i risultati si può scegliere di regolare i livelli di stop quando si raggiungono degli obiettivi di profitto.

Ora ci possono essere 4 possibili risultati:

  1. tutti e 3 gli obiettivi di profitto sono raggiunti, per un totale di 95 pips
  2. i primi 2 risultati sono raggiunti, +45 pips, mentre si ha una perdita sul terzo obiettivo, -30pips, lasciandoci con un guadagno di 15 pips
  3. viene raggiunto solo il primo obiettivo (+15 pips), mentre gli altri due si perdono per una perdita totale di 45 pips
  4. tutte e 3 le posizioni sono perse per un totale di -90 pips

Come regola generale non si dovrebbe rischiare più del 2% del valore del proprio account su qualsiasi singola posizione. Pertanto, con questa strategia il volume degli ordini dovrà essere diviso tra i vari ordini long e short. La perdita totale potenziale sul lungo periodo potrebbe raggiungere un massimo del 2% del proprio conto di trading.

Continua la lettura dell’articolo su Tutto Forex

Ti potrebbe interessare:

Chi influenza il prezzo dell’opzione?

Ritornando a parlare delle opzioni binarie, vediamo oggi i parametri dai quali dipende il prezzo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *